12.3 C
Vigevano
lunedì, Giugno 27, 2022
More

    Speciale referendum 12 giugno

    spot_img
    HomeDiocesiDon Martino, il ricordo: «Rimarrà nei cuori di chi l'ha conosciuto»

    Don Martino, il ricordo: «Rimarrà nei cuori di chi l’ha conosciuto»

    Caro Don Martino, bentornato in quella che per 35 anni è stata la sua casa! E’ un bentornato carico di tristezza, di dolore purtroppo. Ben altri sarebbero stati i nostri sentimenti se questo saluto di bentornato glielo avessimo fatto, come da programma e da piacevole consuetudine ormai, domenica 20 febbraio per celebrare insieme l’eucaristia e per festeggiare io e lei il nostro compleanno che cade a pochi giorni di distanza l’uno dall’altro.

    Se ne è andato ancora una volta in punta di piedi lontano da tutto e da tutti, così come se ne era andato via da qui nel gennaio 2015 senza disturbare, senza fare troppo chiasso, come era nel suo stile. Non senza fatica siamo riusciti a convincerla nel 2016 a festeggiare qui un momento importante l’anniversario del suo sacerdozio, i suoi primi 50 anni da prete! E poi l’ultima volta qui lo scorso anno per inaugurare ufficialmente il nuovo ascensore. So di essere l’ultimo arrivato qui in parrocchia e tante persone in questi giorni mi hanno detto o scritto che li ha accompagnati nei sacramenti e nei momenti belli e meno belli della vita, qualcuno l’ha avuta anche come professore a scuola. Di lei voglio solo ricordare la discrezione, i consigli, l’affetto che mi ha sempre dimostrato in questi anni da quando Mons. Vescovo ha voluto che io raccogliessi il passaggio di testimone in questa sua parrocchia che ha fatto crescere, come direbbe il vangelo, in età sapienza e grazia. Nell’epigrafe abbiamo citato il profeta Geremia:

    Vi darò pastori secondo il mio cuore che vi guideranno con scienza e intelligenza 

    pensando sia quella che davvero rappresenti di più questo lungo tempo, quasi metà della sua vita, trascorso nella parrocchia e nella chiesa dedicata al sacro cuore di Gesù. Quando ci siamo sentiti per gli auguri il 16 febbraio in occasione del suo compleanno, nell’impossibilità di averla qui con noi due domeniche fa perché in ospedale, la avevo invitata a festeggiare il sessantesimo anniversario della parrocchia che cade alla fine del mese di aprile. Purtroppo non potrà essere dei nostri, ci sarà uno spazio vuoto, ci mancherà qualcuno qui fisicamente ma che sappiamo essere lassù dove conta di più a vivere quell’eternità in compagnia del Signore che ha amato, seguito, predicato e testimoniato in tutta la sua vita fino a poche settimane e fino a che le forze fisiche glielo hanno permesso.

    L’ultimo saluto a Don Martino 

    Gesù nell’ultima cena ci invita a fare il memoriale della cena, del suo sacrificio, del suo darsi e farsi pane spezzato. La memoria nei suoi confronti, ricolma di gratitudine e di riconoscenza rimarrà nei cuori delle tante persone che l’hanno conosciuta, amata e apprezzata. Questa memoria si tradurrà per noi in un segno concreto.  A breve partiranno i lavori per allestire la  nuova area giochi per i bambini e i ragazzi che ora sono sacrificati in un fazzoletto di terreno qui dietro sul terreno acquistato lo scorso anno adiacente alla casa parrocchiale.  Di fronte a un po’ di titubanza ricordo che, insieme al Vescovo, la spinta decisiva ce l’ha data lei dicendomi ora o mai più. Questo nuovo spazio nel prossimo consiglio pastorale, lo vorremmo intitolare a Lei, così sarà sempre con noi al nostro fianco.

    Don Stefano Targa

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,741FansLike

    Pubblicità

    Per info sulla pubblicità:
    Email - araldo@diocesivigevano.it
    Telefono 3286736764