12.3 C
Vigevano
lunedì, Maggio 25, 2020
More
    Home Diocesi Study'n'Play: fare i compiti online con Caritas e Istituto Negrone

    Study’n’Play: fare i compiti online con Caritas e Istituto Negrone

    Una proposta “agile” a sostegno delle famiglie con i bambini a casa. Si chiama “Study ‘n’ Play” l’iniziativa nata dalla collaborazione tra la Caritas di Vigevano e l’Istituto Negrone. Con il sostegno dei Fondi 8xMille, si è scelto infatti di portare avanti questo progetto in un momento particolarmente difficile come quello che stiamo vivendo, proponendo una nuova strategia che riesca a dare continuità e sostegno alle famiglie a distanza. Gli educatori di Caritas Vigevano e i giovani volontari dell’Istituto Negrone hanno realizzato un servizio online, completamente gratuito, dove partecipare ad attività di tutoring, sostegno ai compiti, allo studio, a laboratori ludici e ricreativi attraverso l’utilizzo della piattaforma interattiva “Zoom” e alcuni video tutorial sul canale YouTube “Alchimia Caritas”.

    «Grazie a questa collaborazione abbiamo messo in campo una compartecipazione che è divenuta innanzitutto un bene relazionale, oggi più che mai necessario, per non lasciare sole le famiglie, reinventando e progettando interventi a servizio della comunità e di ciascuno» commenta don Moreno Locatelli, direttore della Caritas di Vigevano. «Fino ad ora abbiamo riscosso numerosi consensi da parte delle famiglie, ma soprattutto da parte dei giovani protagonisti di queste attività» osserva invece don Antonio Mercuri, direttore dell’Istituto Negrone. L’iniziativa apre così una modalità nuova di prossimità alle famiglie attraverso strumenti di comunicazione che i ragazzi e i giovani utilizzano quotidianamente.

    POPOLARI

    Addio ad Aldo Pollini

    Si è spento nella notte tra venerdì 20 e sabato 21 marzo, dopo qualche giorno di ricovero in ospedale, Aldo Pollini, di anni 82...

    Coronavirus, al Beato Matteo calano i ricoveri

    «La mia impressione è che probabilmente abbiamo raggiunto il picco di contagi». Pietro Gallotti, direttore generale dell’Istituto Clinico Beato Matteo, avanza questa ipotesi perché...

    I canali ufficiali

    1,336FansLike
    81FollowersFollow
    - Advertisement -
    - Advertisement -

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@edizioniclematis.it