Torna alla Robecchi la campestre d’istituto

Torna alla media Robecchi di Vigevano l’attesa corsa campestre d’istituto nel giardino della scuola. Oltre cento ragazzi della scuola secondaria di primo grado sono stati mobilitati per un’appassionata mattinata di sport, organizzata dagli insegnanti di Educazione fisica Devis Barbin e Andrea Sozzani. Una gara e, nello stesso tempo, una lezione speciale di sport, maturata dopo la preparazione iniziata a settembre, che ha messo tutti i partecipanti nelle condizioni di correre in modo corretto e sicuro. La manifestazione ha visto gli alunni divisi, a seconda dell’età, in batterie che hanno percorso il tracciato, appositamente allestito tra le piante del giardino della scuola, compreso tra 1000 e 1500 metri, a seconda della categoria. Buoni i risultati raggiunti, sia in termini agonistici che in termini di impegno a partecipazione: alcuni studenti sono stati anche “utilizzati” nel ruolo di giudici e co-organizzatori. I ragazzi che hanno raggiunto il podio sono stati premiati con delle medaglie al termine di ogni batteria. La manifestazione è stata seguita con calore dagli studenti della scuola media, che hanno tifato per i loro compagni di classe, dagli insegnanti e dal personale della scuola. Un evento sportivo che aveva anche obiettivi trasversali legati all’inclusione e all’integrazione. Insomma, un momento formativo di pratica sportiva come scuola di vita. Al termine delle gare, si è svolta poi la cerimonia di premiazione.
Sul podio, per la categoria ragazze, per quanto riguarda le prime classi, Melis E. (prima), Melis F. (seconda) e Manzini (terza); per la categoria ragazzi, Louati (primo), Greghi (secondo) e Zaridai (terzo); per le classi seconde femminili, Simonetti (prima), Ganimede (seconda) e Pastore (terza); per la sezione maschile, Ciniselli (primo), Brandalese (secondo), Kassoumi (terzo); per le classi terze femminili, Alberti (prima), Landro (seconda) e Terlizzi (terza); per la sezione maschile, Russo (primo), Gambaro (secondo) e Zanaria (terzo).

Le ultime

Dameno pronta per Parigi 

Vedere nello sport una vera opportunità per acquisire maggiore...

Una lapide per mons. Capettini

Nella ricorrenza del 66° anniversario della morte di mons....

Riso Tea: gli ecologisti spiegano la loro contrarietà

Poca partecipazione alla manifestazione promossa a Mezzana Bigli lo...

Lutto nel mondo della marcia: addio a Pastorini, maestro di campioni

Lutto nel mondo dell’atletica italiana e lomellina: nella serata...

Login

spot_img