«Diventare veri amici di Gesù»

Sabato 9 marzo i cresimandi del Vicariato urbano hanno incontrato il vescovo di Vigevano, monsignor Maurizio Gervasoni. L’incontro preparato già in parrocchia con un cartellone è stato completato durante il convegno in Seminario dai ragazzi con le loro catechiste. Il Vescovo, girando nei vari gruppi di lavoro, ha visto e sentito l’entusiasmo dei ragazzi per il lavoro che stavano completando. Lo ha poi ripreso e condiviso nella celebrazione della messa in Cattedrale con genitori, padrini e madrine. La speranza è che davvero i ragazzi portino nella vita e nel cuore quello che hanno vissuto al convegno e possano vivere una vita alla grande da veri amici di Gesù. Ricevuta la Cresima con il nostro aiuto potranno continuare a rendersi disponibili in parrocchia e in oratorio per tutti quei servizi e attività di responsabilità per le varie necessità: animatore, educatore, catechista, lettore. Il dono dello Spirito Santo li farà capaci di amare e di compiere i primi passi verso gli altri per annunciare e testimoniare.

IL RACCONTO Nel cuore del nostro vicariato, un incontro particolare ha unificato giovani ragazzi cresimandi provenienti da ogni angolo della comunità. Questo incontro speciale ha avuto come tema centrale “Viaggio, Cammino, Testimonianza”, un richiamo alla crescita spirituale e alla condivisione dell’esperienza di fede maturata in questi anni lungo il cammino di catechismo. L’atmosfera vibrante e carica di emozioni ha accolto i partecipanti, ognuno portando con sé il desiderio di esplorare la propria fede in un contesto comunitario più ampio. Il viaggio intrapreso è stato sia simbolico sia reale, poiché i giovani si sono riuniti per condividere le loro storie di fede e di comunità.

IL PRIMO PASSO Il tema del viaggio ha trovato espressione nelle testimonianze condivise, che spaziavano dalle sfide quotidiane alle vittorie personali, dall’esplorazione di nuovi orizzonti spirituali alla consapevolezza di essere parte di un’unica comunità di fede. Il viaggio di ciascun giovane cresimando ha preso vita nella partecipazione vivace alla celebrazione eucaristica vissuta insieme al Vescovo. La celebrazione ha sottolineato la responsabilità di essere testimoni autentici della fede, portando la luce della spiritualità nel mondo quotidiano. L’unità emersa dal viaggio condiviso e dal cammino spirituale ha creato legami che andranno oltre l’incontro, radicandosi nella vita di ogni partecipante.

IL CAMMINO In conclusione l’incontro dei cresimandi nel Vicariato urbano ha rappresentato un capitolo significativo nel percorso spirituale di questi giovani. Attraverso il tema del viaggio, cammino e testimonianza, hanno scoperto nuove profondità nella loro fede e hanno rafforzato il tessuto della comunità ecclesiale. Che questa esperienza continui a illuminare i loro cuori mentre proseguono nel loro cammino di fede.

don Antonio Mercuri, Federica Bernardo

Le ultime

Cilavegna, festa grande per tre sacerdoti

Una festa sola per tre sacerdoti importanti per Cilavegna....

A chi conviene il voto nel 2026?

Se non ora, quando? Anche se nessuno la formula...

Giovani / Cresce l’impegno sociale, non in politica

Come e quanto partecipano alla vita pubblica i giovani?...

Sos cinghiali: è un vero flagello

I cinghiali un flagello per il mondo agricolo: i...

Login

spot_img