Mortara, le risaie del dopoguerra al Civico 17

“Si può fare”, per ricordare che il cambiamento è possibile e che è nel presenta che si pongono le basi per costruire il futuro. Questo il messaggio che intende lanciare il Festival dei Diritti 2023, che si terrà dal 9 al 19 novembre, coinvolgendo direttamente con una serie di eventi e manifestazioni anche il territorio pavese. La manifestazione, dedicata al mondo del volontariato e organizzata dal Csv, Centro Servizi Volontariato Lombardia Sud Ets, comprende in tutto 208 realtà tra gruppi no profit ed informali, enti territoriali e istituzioni. Il calendario proposto è davvero ricchissimo di iniziative, che spaziano in ogni ambito: tanti gli appuntamenti anche sul territorio diocesano. In tema di passato e di tradizioni, anche il riso, prodotto tipico della Lomellina, ricoprirà un ruolo da protagonista. Alla biblioteca Civico 17 di Mortara, il 10 novembre, verrà inaugurata la mostra dal titolo “Dal congresso risicolo internazionale del 1903 a Mortara al primo dopoguerra: lavoro e società nelle campagne lomelline”. Una mostra che rimarrà esposta fino al 18 novembre, organizzata dal Sistema Bibliotecario in Lomellina, in collaborazione con Strada del Riso dei Tre Fiumi. Sempre a Mortara, il 16 novembre, si discuterà di “Riso tra passato e futuro: una sfida aperta nell’agenda 2030”, incontro organizzato dal Sistema Bibliotecario della Lomellina, e dalla Strada dl Riso dei Tre Fiumi, in collaborazione con Enti Risi. Cambio di location e anche di argomento: al Teatro Mastroianni di San Martino Siccomario, andrà in scena “Di amori perduti e altri splendori, dedicato a Faber”, organizzato da Antigone Aps, Anffas Pavia Onlus, Arci Pavia e la Compagnia di teatro i Satelliti. Riso, amore e famiglia. Sempre domenica 19 novembre, ma questa volta nella biblioteca comunale di Travacò, l’incontro e reading teatrale “Famiglia: nodi da sciogliere, legami da consolidare”, organizzato dall’associazione Club Alcologici Territoriali, Acat Pavia, Acat Oltrepò, associazione teatrale in Scena Veritas, in collaborazione con Arcat Lombardia e con il comune di Travacò Siccomario.

Edoardo Varese

Le ultime

Dameno pronta per Parigi 

Vedere nello sport una vera opportunità per acquisire maggiore...

Una lapide per mons. Capettini

Nella ricorrenza del 66° anniversario della morte di mons....

Riso Tea: gli ecologisti spiegano la loro contrarietà

Poca partecipazione alla manifestazione promossa a Mezzana Bigli lo...

Lutto nel mondo della marcia: addio a Pastorini, maestro di campioni

Lutto nel mondo dell’atletica italiana e lomellina: nella serata...

Login

spot_img