12.3 C
Vigevano
martedì, Agosto 4, 2020
More
    Home Lomellina Due nuovi primari per l’Asilo Vittoria

    Due nuovi primari per l’Asilo Vittoria

    A seguito del collocamento a riposo del dirigente medico, dottor Emiliano Varalda, titolare della direzione del Dipartimento di Riabilitazione aziendale e dell’Unità operativa complessa di Riabilitazione specialistica e generale geriatrica dell’Ospedale di Mortara, il direttore generale di Asst Pavia, Michele Brait, in base all’approvazione del nuovo Piano di gestione strategica aziendale, ha ritenuto, per il pieno esercizio dell’attività di istituto, di provvedere al conferimento della funzione di direzione del Dipartimento al Dott. Massimo Migliavacca, il quale eserciterà l’incarico ad interim, unitamente alla direzione del Dipartimento di Chirurgia Specialistica, della quale è attualmente titolare. Il dottor Migliavacca dal 2009 riveste anche il ruolo di direttore dell’Uoc Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale civile di Vigevano. Con ulteriore atto deliberativo si è inoltre provveduto a conferire, alla dottoressa Maria Teresa Martino, dirigente di Medicina fisica e Riabilitazione, le funzioni di direzione dell’Uoc Riabilitazione specialistica e generale geriatrica dell’Ospedale di Mortara. Il conferimento alla dottoressa Martino, già titolare dell’incarico di direzione della Struttura semplice denominata “Attività ambulatoriale/Riabilitazione Polo Lomellina”, è avvenuto in considerazione dei titoli accademici e di studio, della complessiva anzianità di servizio maturata presso Asst di Pavia e delle esperienze curriculari attestate, in merito alla propria attività di aggiornamento e di formazione professionale. L’Uoc di Riabilitazione specialistica dell’Ospedale di Mortara fornisce prestazioni riabilitative in regime di ricovero ordinario e ambulatoriali rivolte a disabilità determinate prevalentemente da patologie del sistema nervoso centrale e periferico, patologie ortopedico-traumatologiche, malattie reumatologiche, esiti di amputazioni di arti. Nel reparto sono presenti 24 posti letto di degenza ordinaria accreditati attivi e suddivisi in 21 posti letto di Riabilitazione Specialistica, 3 posti letto di Riabilitazione generale geriatrica e 5 posti letto Mac. Da lunedì 15 giugno, inoltre, l’Unità operativa di Chirurgia generale dell’ospedale Asilo Vittoria di Mortara, diretta dal dottor Marco Piccolini, ha ripreso l’attività ordinaria dopo l’emergenza Covid-19. L’Unità operativa ha una dotazione di 16 posti letto, con un’attività programmata dalle 7 del lunedì alle 14 del sabato. Dalla medesima data, presso il Punto di primo intervento dell’Ospedale di Mortara, ha ripreso l’attività dell’ambulatorio di pre-ricovero, coordinato dall’AFD Federica Massaro. Presso l’ambulatorio saranno eseguiti anche i tamponi oro-nasofaringei pre-intervento. Nel reparto vengono effettuati ricoveri programmati che possono essere eseguiti in regime di week surgery. L’interesse dell’Unità è rivolta alla patologia chirurgica che comporta una medio-bassa intensità di cure quali ernie, laparoceli, idroceli, varicoceli, varici arti inferiori, emorroidi e patologia anale, fimosi, patologie benigne della mammella, patologie chirurgiche della pelle ed annessi cutanei, ecc. Il reparto è inoltre dotato di una colonna laparoscopica di nuova generazione, con immagini 4K per il trattamento della calcolosi della colecisti. Di rilievo, è la stretta collaborazione con il personale medico del reparto di Medicina interna, diretto dal dottor Marco Lorena, che si attiva sia nell’effettuazione di periodici aggiornamenti sulla qualità e il tipo di prestazione erogate, sia nel fornire in tempo reale valutazioni ed indicazioni diagnostico-terapeutiche dei vari casi clinici, nell’intento di ottimizzare la cura del paziente e ridurre i tempi di attesa. Per i pazienti in dimissione vengono programmati i successivi controlli, a seconda della patologia e nella dettagliata relazione clinica al medico curante, le terapie mediche domiciliari ed i successivi esami da eseguire ambulatorialmente.

    Davide Zardo

    POPOLARI

    Addio ad Aldo Pollini

    Si è spento nella notte tra venerdì 20 e sabato 21 marzo, dopo qualche giorno di ricovero in ospedale, Aldo Pollini, di anni 82...

    Coronavirus, al Beato Matteo calano i ricoveri

    «La mia impressione è che probabilmente abbiamo raggiunto il picco di contagi». Pietro Gallotti, direttore generale dell’Istituto Clinico Beato Matteo, avanza questa ipotesi perché...

    I canali ufficiali

    1,417FansLike
    81FollowersFollow
    - Advertisement -
    - Advertisement -

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@edizioniclematis.it