12.3 C
Vigevano
venerdì, Marzo 5, 2021
More
    Home Coronavirus Convegno sulla sfida educativa ai tempi della pandemia

    Convegno sulla sfida educativa ai tempi della pandemia

    “La sfida educativa in tempi di pandemia”. È il convegno on line in programma giovedì 25 febbraio alle 16.30 a cura dell’assessorato alle politiche giovanili del Comune di Vigevano.
    L’incontro sarà moderato da Andrea Gravano, psicoanalista e membro dell’Associazione mondiale psicoanalisi, e avrà come ospiti diversi qualificati rappresentanti del mondo accademico: Matteo Lancini, psicologo e psicoterapeuta, presidente della Fondazione Minotauro, docente di Psicologia all’Università Milano-Bicocca, autore di numerosi testi sull’adolescenza; Alberto Panzarasa, dirigente scolastico del liceo ginnasio statale “Benedetto Cairoli” di Vigevano; Giovanni Migliarese, medico psichiatra, primario di psichiatria all’Ospedale civile di Vigevano, direttore Uoc Psichiatria 59 Lomellina – Dipartimento di salute mentale e dipendenze di Asst di Pavia, professore a contratto presso l’Università degli Studi di Milano; infine tre giovani: Clotilde Bozzano, Giulia Merli, Alberto Negri. Per partecipare al convegno occorre iscriversi inoltrando una mail, entro il 18 febbraio, a orientamenti19@alemaronlus.it specificando cognome e nome, professione e recapito telefonico. La partecipazione è gratuita ed è riservata ai primi 100 iscritti. «E’ un convegno su un tema d’attualità: – commenta il sindaco Andrea Ceffa – attività in remoto e orientamento hanno avuto in eventi precedenti un ottimo riscontro.
    L’argomento è quello, importantissimo, dell’impatto psicologico della pandemia sui giovani. Tanti ragazzi che facevano attività sportiva, anche ora che si può riprendere a fare qualcosa, lasciano perdere e si chiudono in se stessi. Ben venga, quindi, questa iniziativa». Sulla stessa lunghezza d’onda Daniele Semplici, assessore alla politiche giovanili: «Bisogna focalizzare la situazione del distanziamento sociale e delle problematiche nate nei giovani. È vero, tanti ripiegano su se stessi, e bisogna capire dai ragazzi cosa si può fare per convivere momentaneamente in questa situazione, in attesa di tornare alla normalità. Bisogna tracciare delle linee per i presìdi e recuperare dei dati per i dirigenti scolastici, capire come aiutare i giovani, interfacciandosi con loro. Questo convegno, che si svolgerà on line a causa della situazione vigente, avrà un seguito grazie a un’iniziativa congiunta tra l’assessorato alle politiche giovanili e quello alle politiche sociali. I giovani sono il futuro: se ce li giochiamo, ci giochiamo la nazione».
    Si può partecipare al convegno (iscrizione gratuita) mandando una mail a orientamenti19@alemaronlus.it

    Davide Zardo

    POPOLARI

    I canali ufficiali

    1,492FansLike
    79FollowersFollow
    - Advertisement -

    Pubblicità

    Scrivici per informazioni sulle inserzioni, puoi promuovere la tua attività sul sito o sull'edizione cartacea: araldo@edizioniclematis.it